Dedica da parte di Neruda, grazie:

Ah vastità di pini, rumore d’onde che si frangono,
lento gioco di luci, campana solitaria,
crepuscolo che cade nei tuoi occhi, bambola
chiocciola terrestre, in te la terra canta!

In te i fiumi cantano e in essi l’anima mia fugge
come tu desideri e verso dove tu vorrai.
Segnami la mia strada nel tuo arco di speranza
e lancerò in delirio il mio stormo di frecce.

Dedica da parte di Neruda, grazie:ultima modifica: 2008-10-21T21:22:14+00:00da lovecrasy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento